Grissini Bio Al Sesamo Nero

F21L0G24

Grissini Bio al Sesamo Nero, fatti a mano con farina di grano duro varietà Senatore Cappelli, olio extravergine d'oliva bio, lievito naturale e sesamo nero. Non contengo né uova né burro. Ottimi snack anche per Vegani. Disponibili in confezione da 150 gr.

Maggiori informazioni

Disponibile

Invia ad un amico

Filetti di Pesce Spada

Filetti di Pesce Spada

Filetti di pesce spada in olio di oliva, un antipasto di pesce tipico della tradizione siciliana. Qualità superiore. Disponibile in vasetti di vetro da 200 gr.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

3,75 €

Invia ad un amico

Filetti di Pesce Spada

Filetti di Pesce Spada

Filetti di pesce spada in olio di oliva, un antipasto di pesce tipico della tradizione siciliana. Qualità superiore. Disponibile in vasetti di vetro da 200 gr.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla



Prodotto da:

GRISSINI BIO AL SESAMO NERO

I Grissini Bio al Sesamo Nero sono gustosi grissini artigianali a base di grano duro varietà Senatore Cappelli, coltivato in Italia con metodi biologici.


Le trasformazioni sono svolte per la maggior parte a mano in piccoli panifici tradizionali.

Le ricette strizzano l'occhio alla tradizione, ma sono tutte riviste per rendere il prodotto finale migliore dal punto di vista nutrizionale, salutistico e organolettico.


Ideali per uno snack veloce, un aperitivo sfizioso e per accompagnare formaggi e salumi.


Ingredienti:
Lievito naturale* 41%, Semola di grano duro varieta` Senatore Cappel- li* 20%, Farina di grano tenero tipo "0" (antica varieta` Abbondanza)* 20%, olio extravergine di oliva* 11%, Vino bianco* 4% (contiene naturalmente solfiti), sesamo nero* 2%, sale marino integrale* 2%
*Ingredienti biologici

Contengono glutine

Allergeni: Sesamo


VALORI NUTRIZIONALI (valori per 100 gr di prodotto):

  • valore energetico: 443 kcal (1853 kJ)
  • grassi: 12,6 g (di cui acidi grassi saturi: 1,7 g)
  • carboidrati: 72,4 g (di cui zuccheri: 2,6 g)
  • proteine: 10,1 g
  • sale: 2,3 g


Disponibile in confezione da 150gr.

Conservare in luogo fresco, asciutto e buio.



SCOPRI DI PIU'

I GRISSINI

Nel 1675, il piccolo Duca Vittorio Amedeo II di Savoia, già cagionevole di salute, all'età di nove anni era nuovamente ammalato in forma grave.

Il medico diagnosticò al nobile paziente un'intossicazione alimentare causata dal pane inquinato.


Questo accadeva perché il pane di quel tempo era prodotto in modo non igienico e cotto poco e male.


Il medico di corte chiese al panettiere di casa Savoia, di produrre un pane ben lievitato, con poca mollica, ben cotto e molto croccante.


Non fu difficile per il fornaio di corte ricavare dall'impasto di lievitazione del pane tradizionale, strisce di pasta lievitata larghe circa mezzo pollice e lunghe due spanne e stirarle poi con "il solo movimento delle mani e la trazione delle braccia".


Grazie a questa dieta il Duca guarì, il suo fisico migliorò e Vittorio Amedeo ll divenne il primo Re Sabaudo nel 1713, ma questa è un'altra storia.

Ti consigliamo anche