Farina Bio Integrale di Mais Macinata Fine

F37P005

Vendita online di farina biologica integrale di Mais finemente macinata. Ottima farina per polenta, focacce, pane o grissini. Disponibile in confezioni sottovuoto da 1 kg.

Maggiori informazioni

Disponibile

Invia ad un amico

Birra Margot - Blonde Ale

Birra Margot - Blonde Ale

Margot è una birra artigianale bionda ad alta fermentazione - alcool 5%, Il suo gusto è bilanciato ed è ottima abbinata a piatti delicati o bevuta come aperitivo. L’edizione "guida alle birre d'Italia 2011" di Slow Food assegna 3 stelle alla birra Margot. Disponibile in bottiglia di vetro da 0,75 lt.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

7,30 €

Invia ad un amico

Birra Margot - Blonde Ale

Birra Margot - Blonde Ale

Margot è una birra artigianale bionda ad alta fermentazione - alcool 5%, Il suo gusto è bilanciato ed è ottima abbinata a piatti delicati o bevuta come aperitivo. L’edizione "guida alle birre d'Italia 2011" di Slow Food assegna 3 stelle alla birra Margot. Disponibile in bottiglia di vetro da 0,75 lt.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla



Prodotto da:

FARINA BIO INTEGRALE DI MAIS MACINATA FINE

Questa farina è una farina integrale biologica prodotta utilizzando pregiate varietà di mais rosso come il Marano, L'Astico ed il Quattro File .

Miscelate tra di loro con cura, poi macinate fini per ottenere sì una buona farina da polenta, ma anche per preparazioni diverse come focacce, pane o grissini.


DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE (valori per 100 gr di prodotto):

  • valore energetico: 349 kcal (1482 kJ)
  • grassi: 1,0 g
  • carboidrati: 79,0 g
  • proteine: 6,0 g


Disponibile in confezioni sottovuoto da 1 kg.



SCOPRI DI PIU'

AZIENDA AGRICOLA TENUTA CASTELLO

Nel 1833 Vitale Rosazza, acquista dai conti Dalla Chiesa il Castello di Desana ed i terreni circostanti, giĂ  adibiti a coltivazione.


Il Senatore Federico Rosazza, figlio di Vitale, fin dalla giovine età segue direttamente gli allora fittavoli e incentra l’economia dell’azienda nell’ambito della coltivazione del riso.


Nel 1971, la Famiglia Vercellone, diretta discendente del Senatore Federico Rosazza, entra nella piena conduzione dell’azienda, seguendo tutto il ciclo della sola coltivazione del riso ed inserendo nell’ambito della stessa una piccola produzione di farro e di mais.


La volontà di proseguire una politica rivolta all’alta qualità del prodotto, ha indotto negli anni la Famiglia Vercellone, a seguire e coltivare i prodotti in modo naturale con certificazioni biologiche.


Nel 1985, la Famiglia acquista un’antica riseria con mole a pietra.


Oggi, l’Azienda Agricola Tenuta Castello, si estende su una superficie di 320 ettari, dei quali 250 coltivati a riso ed i restanti a farro, mais e pioppi.


La conduzione dell’azienda è ancora a carattere famigliare e tutta la filiera di produzione è sempre controllata dalla famiglia, dalla preparazione delle terre al raccolto, dalla trasformazione nella riseria con mole a pietra al confezionamento.

Ti consigliamo anche