Biscotti Zaleti

F08V004

Gli Zaleti sono dei tipici biscotti veneti. Il significato del nome è “Gialletti” e deriva dal caratteristico colore giallo-dorato che questi biscotti assumono dopo la cottura. Non contengono olio di palma. Ottimi per la prima colazione o abbinati a vini dolci. Gli Zaletti sono prodotti dai lavoratori della Pasticceria Giotto detenuti nel Carcere di Padova. Confezione di cartone da 200 gr.

Maggiori informazioni

Prodotto al momento non disponibile

Invia ad un amico

Peperoni Sott'Olio Aromatizzati

Peperoni Sott'Olio Aromatizzati

Vendita online peperoni sott'olio aromatizzati con spezie. Peperoni lavorati appena raccolti per conservare la loro fragranza, la loro compattezza e la loro digeribilitĂ . Prodotti senza pectina, senza coloranti, conservanti o qualsiasi additivo chimico. Non contengono glutine. Disponibili in vasetto di vetro da 270 gr.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

5,00 €

Invia ad un amico

Peperoni Sott'Olio Aromatizzati

Peperoni Sott'Olio Aromatizzati

Vendita online peperoni sott'olio aromatizzati con spezie. Peperoni lavorati appena raccolti per conservare la loro fragranza, la loro compattezza e la loro digeribilitĂ . Prodotti senza pectina, senza coloranti, conservanti o qualsiasi additivo chimico. Non contengono glutine. Disponibili in vasetto di vetro da 270 gr.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla



Prodotto da:

BISCOTTI ZALETI

I biscotti Zaleti sono tipici biscotti veneti dal sapore ricco sebbene realizzati con ingredienti poveri.


Gli “zaleti” sono un biscotto rustico di umili origini dell’antica tradizione veneta, fatti con farina di mais, farina di grano e burro, ingolositi con uvetta e, a volte, profumati con un poco di scorza di limone.


Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali include gli Zaletti nei tra i prodotti agroalimentari tradizionali veneti (PAT).


L’abbinamento ideale degli Zaleti è con una tazza di latte caldo o di the, ma sono ottimi anche con il cappuccino e, in inverno, con la cioccolata calda.

Puoi gustarli anche con un buon caffè nel momento in cui desideri concederti una pausa dal lavoro.

Squisiti dopo cena con qualsiasi vino dolce.


Non contengono olio di palma


INGREDIENTI:

Farina di grano tenero“00”, farina di mais, burro, uva sultanina 12% (uva, olio vegetale), zucchero a velo, uova fresche, latte in polvere, agenti lievitanti (carbonato di sodio, Di-fosfato disodico, amido), sale.


Gli elementi sottolineati sono allergeni. Contengono glutine.

(Prodotto in laboratorio che utilizza sesamo, frutta a guscio, latte, uova).


DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE (valori per 100 gr di prodotto):

  • valore energetico: 457 Kcal (1916 kj)
  • grassi: 18,3 g (di cui acidi grassi saturi: 12,9 g)
  • carboidrati: 63,7 g (di cui zuccheri: 29,2 g)
  • proteine: 7,73 g
  • sale: 1,10 g


RICONOSCIMENTI

Alla Pasticceria Giotto del Carcere di Padova:

2007 – Piatto d’Argento conferito da L’Accademia Italiana della Cucina.

2008 – Miglior Pasticceria dell’anno per Golosaria.

2009 – Top Ten di Gambero Rosso dei dolci natalizi e pasquali.

2010 - Premio Dino Villani 2010 conferito dalla Accademia Italiana della Cucina.

2011 - Top Ten di Gambero Rosso dei dolci natalizi e pasquali.

2012 - Primo premio del pubblico alla manifestazione Taste - Pitti Immagine.

2012 – Inserimento nel “Albo d’oro delle eccellenze Italiane” di Gambero Rosso.

2013 - Miglior pasticceria dell’anno per Gastronauta.

2015 - Top Ten di Gambero Rosso dei dolci natalizi e pasquali.

2018 - Premio d’Eccellenza da “The WineHunter Award 2018” al Panettone Artigianale Classico.

2018 - Premio d’Eccellenza da “The WineHunter Award 2018” alle Praline Al Cioccolato.


Statisticamente in Italia e nel mondo, l’80% dei detenuti che escono dal carcere torna a delinquere.

La recidiva dei detenuti della cooperativa Giotto è sotto il 2%.

Questo è il premio a cui la Pasticceria Giotto tiene di più.


Disponibile in confezione di cartone da 200 gr.



SCOPRI DI PIU'

BISCOTTI ZALETTI

Gli Zaleti sono tipici biscotti veneti.

Oltre che come Zaleti, sono conosciuti come Zalletti, Zaeti, Xaeti, Zaletti e Gialletti.


Un simpatico detto popolare veneto cita:

" I se magna pena cavai dal forno e no i gà bisogno de coloranti: i se ciama Zaleti parché i xe zali come éna balota de ovo."


Gli Zaleti erano i caratteristici dolcetti secchi che le padrone di casa venete di una volta conservavano nelle classiche scatole di latta o di legno, accanto alle bottiglie di cristallo per il rosolio, il nocino o il cedrino.


Da sempre presenti nella tradizione dolciaria di Padova - venivano citati nella commedia di Carlo Goldoni “La buona moglie” già nel 1749 - si sono successivamente diffusi in tutte le province venete.

Ti consigliamo anche